Diogene Annunci Economici

Cosa cerchi?

e Scapazon - Diogene Annunci Economici Forlì

BEATI GLI ULTIMI?

BEATI GLI ULTIMI?

Questo nostro è purtroppo un Paese per vecchi che non riescono neppure a mettersi a rimorchio dei giovani (in minoranza), i quali procedono velocemente, inseguendo le chimere del web, della tv e dei media in genere. Un esempio per tutti: il ritorno a “Domenica in” (un tempo format cult “de noantri”) di Mara Venier. E ci fermiamo qui per “gentleman agreement”.

C’è ancora in giro un certo Silvio che a 82 anni è scomparso dalla “sua” tv e ci manda un certo Tajani, che proprio giovane non è, e adora, nei suoi interventi politici, lo “scontato”. Una specie di Catalano resuscitato.

Insomma, c’è di che stare allegri e abbandonarsi alle “giovani” Barbara D’Urso e Barbara Palombelli. Con un’immigrazione che ha cambiato mezzi di trasporto marittimi e giunge sui nostri lidi a scaglioni. Con un ponte che, spezzandosi, ha spaccato in due Genova, con 5 milioni di poveri, con pochi che prendono vitalizi e pensioni a quattro zeri. D'altronde se si chiama nei talk show un certo Cirino Pomicino, sopravvissuto a Tangentopoli, qualcosa vorrà significare.

E in questo supremo revival a Forlì c’è chi trova tempo e modi per attaccare la solita amministrazione comunale di “nefandezze” amministrative e politiche di ogni tipo. Un maramaldeggiare su istituzioni giunte all’ultimo giro. Parliamo delle consulenze esterne ratificate senza un bando. Insomma, dei presunti favori agli utili amici.

Gli accusatori? I Cinque Stelle che hanno imparato a sparare su tutto al tiro a segno della politica. I Cinque Stelle che inseguono splendide illusioni e “tampinano” col fiatone una Lega ultimamente un po’ in panne.

E tutto questo mentre si tenta di insegnare come “vivere bene”. Per pochi. E solo a “vivere” per molti. Beati gli ultimi che, non è così certo, saranno i primi…


Leonello Flamigni

venerdì 21 settembre 2018